Intel annuncia piano Ipo Mobileye, società israeliana di guida autonoma. Boom del titolo INTC, rally di oltre +9%

7 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Intel vola in premercato a Wall Street di oltre il 9%, dopo che il colosso americano produttore di chip ha annunciato un piano che prevede la quotazione in borsa di Mobileye, la società israeliana di guida autonoma che ha acquistato per $15,3 miliardi nel 2017.

Obiettivo: espandersi in altri segmenti di mercato.

Intel, che ha intenzione di lanciare un’operazione di Ipo attraverso un’offerta di nuove azioni Mobileye, ha precisato che rimarrà il principale azionista del gruppo.

Il gigante di Santa Clara, che ha visto le proprie quotazioni scivolare dai 68 dollari di aprile a meno di 50 dollari a dicembre, ha sottolineato che la quotazione di Mobileye creerà valore ai suoi azionisti.

Fondata nel 1999 a Gerusalemme da Amnon Shashua e Ziv Aviram, Mobileye è una delle storie hi-tech più di successo nel mondo corporate di Israele.

Il gruppo produce auto a guida autonoma e sistemi avanzati di assistenza al conducente per altri gruppi industriali.

Nel corso degli anni, ha collaborato con Tesla, BMW, Volvo e General Motors.

Lo scorso luglio, l’azienda ha siglato un accordo con Ford per fornire un sostegno alla prossima generazione di sistemi di sicurezza avanzati inclusi nella linea globale di produzione del produttore di auto.