Inflazione UK torna a crescere dopo choc Brexit: toccati i massimi dal 2014

13 Dicembre 2016, di Daniele Chicca

Dopo due anni di incrementi modesti e dopo lo choc della Brexit di giugno, l’inflazione nel Regno Unito è tornata a crescere con forza a novembre, salendo sui massimi da novembre 2014. L’indice dei prezzi al consumo è aumentato dell’1,2% dallo 0,9% di ottobre, facendo meglio delle stime degli economisti che erano per un miglioramento a +1,1%.

L’inflazione di base, calcolata escludendo gli elementi più volatili come cibo ed energia, è cresciuta dell’1,4% il mese scorso, in rialzo dall’1,2% fatto registrare a ottobre e anche rispetto alle stime degli analisti che in media prevedevano un risultato di +1,3%. Nonostante gli incrementi notevoli, l’inflazione resta ancora lontana dai target a lungo termine della Banca d’Inghilterra. Detto questo una variazione del +1,2% costituisce una crescita significativa.