Inflazione UK tocca nuovi massimi a 30 anni alimentando attese nuovo rialzo tassi BoE

16 Febbraio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Un’altra sorpresa al rialzo per l’inflazione della Gran Bretagna. A gennaio l’indice dei prezzi al consumo ha raggiunto il 5,5%, sui massimi a 30 anni. A dicembre era stata del 5,4%. Il maggior contributo al rialzo dell’inflazione è quello dell’aumento dei costi dell’energia e dei trasporti , dovuti ai carburanti più costosi e alle auto usate. L’ONS segnala che i prezzi di abbigliamento e calzature , alloggi e servizi per la casa (comprese le bollette dell’energia) e i prezzi di mobili e beni per la casa hanno tutti spinto verso l’alto l’inflazione a gennaio.

Riscontri che contribuiscono a consolidare le aspettative per un altro aumento di 25 punti base del tasso da parte della Bank of Englank. Secondo gli analisti di Ing la stretta arriverà sia a marzo che a maggio. La Boe ha avvertito che l’inflazione potrebbe raggiungere un picco di circa il 7,25% entro aprile.