Inflazione Germania, Bundesbank: ancora sopra il 2% a metà 2022, rialzi fino al 5%

27 Settembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

La Bundesbank, banca centrale della Germania guidata da Jens Weidmann, ha reso noto che l’inflazione tedesca scenderà a partire dall’inizio del 2022, rimanendo tuttavia al di sopra della soglia del 2% (la soglia target della Bce) anche verso la metà dell’anno prossimo.

L’istituzione ha affermato anche che un tasso di inflazione compreso tra il 4% e il 5% è possibile, anche se in via temporanea.