Inflazione ancora bassa, BoJ lascia invariata politica monetaria

di Mariangela Tessa
21 Dicembre 2017 08:52

Nonostante i crescenti segnali di forza dell’economia nipponica, la Banca del Giappone ha comunicato che manterrà invariata la sua politica monetaria finché l’inflazione giapponese non tornerà in maniera stabile sopra il 2%. Lo ha detto il governatore della BOJ Haruhiko Kuroda nella conferenza stampa seguita al meeting della banca centrale giapponese che si è concluso oggi.

“Prevediamo che l’economia giapponese continuerà a espandersi gradualmente” ha detto Kuroda aggiungendo che “è vero che l’inflazione, pur accelerando leggermente, è rimasta debole nonostante un’economia in espansione e un mercato del lavoro più serrato”.