In polemica con Trump, Rex Tillerson lascia: direttore CIA prenderà il suo posto

13 Marzo 2018, di Daniele Chicca

Un altro tassello importante dell’amministrazione Trump se ne va: in aperta polemica con il presidente statunitense da un po’ di tempo, Rex Tillerson, segretario di Stato, si appresta alla fine a fare le valigie, secondo quanto riportato dal Washington Post. Stando alle indiscrezioni stampa, l’ex Ceo di ExxonMobil verrà sostituito dal direttore della CIA Mike Pompeo a capo del prestigioso dicastero degli Esteri.

Da quando Tillerson ha accettato l’incarico a febbraio di un anno fa, i rapporti tra Casa Bianca e Dipartimento di Stato si sono deteriorati e sono giunti diversi segnali del fatto che Tillerson e Donald Trump non fossero sulla stessa frequenza d’onda su molti punti programmatici. Gli scontri e le divisioni tra i due hanno portato alla separazione, che arriva in un momento molto delicato sul piano diplomatico per gli Stati Uniti. Washington è impegnata infatti in una guerra commerciale con Europa e Cina, mentre sta cercando di firmare un accordo di pace con la Corea del Nord, con l’obiettivo di sedare una minaccia nucleare.