Ilva: raggiunto l’accordo per la cassa integrazione

28 Febbraio 2017, di Alessandra Caparello

TARANTO (WSI) – E’ stato trovato l’accordo tra l’Ilva e i sindacati in merito alla cassa integrazione che coinvolgerà al massimo 3300 persone con una media di 2500 a rotazione.

Interessati a rotazione sono i reparti a monte e valle dello stabilimento di Taranto e di altre unità produttive tra cui Marghera a cui sono destinate le lamiere e coils dello Stabilimento di Taranto. Teresa Bellanova, viceministro del Lavoro, ha partecipato al tavolo convocato dal governo e ha così commentato il risultato raggiunto.

“Un risultato importante e per nulla scontato. In continuità con l’attenzione messa in campo dal Governo Renzi, abbiamo mantenuto gli impegni assunti nei confronti dei lavoratori. Continueremo a monitorare la situazione con incontri bimestrali dedicati che io stessa presiederò, come ho proposto alle parti”.