Greggio: gli attuali eventi geopolitici fanno lievitare i prezzi

13 Maggio 2019, di Alessandra Caparello

Gli attuali eventi geopolitici stanno facendo lievitare i prezzi del greggio. Justin Smirk, analista di Westpac, sottolinea che il mercato globale del petrolio si trova ora ad affrontare una serie di eventi contrapposti tra cui gli Stati Uniti contro l’Iran, gli Stati Uniti contro il presidente Maduro in Venezuela e una potenziale guerra civile in Libia.

I prezzi del greggio sono passati da un minimo di 50 dollari al barile all’inizio di quest’anno a poco più di 70 dollari all’inizio di maggio, quando l’offerta si è ridotta. All’inizio del 2019 vi erano alcune preoccupazioni economiche che indicavano un sostegno più debole per la crescita della domanda di petrolio, ma queste hanno allentato la tenuta del greggio intorno ai 70 dollari al barile.  La nostra previsione per il 2019 è che i prezzi arriveranno a 68 dollari da 65 dollari al barile”.