Google multata dalla Francia per abuso di potere di mercato

7 Giugno 2021, di Alberto Battaglia

L’autorità garante per la concorrenza francese ha richiesto a Google il pagamento di una sanzione da 220 milioni di euro per abuso del suo potere di mercato nel settore delle inserzioni pubblicitarie online. La società ha fatto sapere di accettare il pagamento e ha promesso di mettere fine alle condotte oggetto di contestazione.

Google avrebbe riservato un trattamento preferenziale al suo server pubblicitario DFP, che consente la vendita di spazi pubblicitari agli editori di siti web e app, e alla sua piattaforma di annunci SSP AdX, che organizza i processi di asta e consente agli editori di vendere le proprie “impressions”. I rivali di Google in questo settore avrebbero ricevuto un danno da questa pratica.