Goldman Sachs sotto indagine: potrebbe aver violato norme antiriciclaggio

8 Giugno 2016, di Alberto Battaglia

Le autorità legali statunitensi stanno verificando se Goldman Sachs ha violato il Bank Secrecy Act antiriclaggio, relativo a una transazione diretta in Malaysia da 3 miliardi di dollari, lo scrive il Wall Street Journal citando fonti a contatto con le indagini. Metà dell’importo trasferito da Goldman Sachs a una banca svizzera, presso un conto detenuto dalla 1Mdb (una società statale della Malaysia) sarebbe sparito, parzialmente verso un conto intestato al premier del Paese.
Per il momento, comunque, la banca non è stata accusata di alcuna violazione.