Gli investitori scelgono l’oro, balzo domanda da inizio anno

12 Maggio 2016, di Alberto Battaglia

La corsa all’oro continua: il prezzo del bene rifugio per eccellenza, nello scenario d’incertezza globale, è cresciuto del 16% nel primo trimestre dell’anno a fronte di una domanda in crescita del 21%. Particolarmente affascinante quando l’inflazione galoppa, l’oro resta molto richiesto nonostante il livello dei prezzi non mostri particolari scossoni. Rispetto a un anno fa il prezzo dell’oro è salito del 20%. E’ uno dei periodi di crescita più florida per il metallo degli ultimi tre decenni.
Dietro a questo fenomeno, spiegano gli esperti del World gold council, ci sono i tassi d’interesse negativi decisi in Giappone e in Europa, la svalutazione dello yuan, l’allontanamento della prospettiva del rialzo dei tassi da parte della Fed.