Glencore, Ceo: discesa materie prime è giunta al termine

1 Marzo 2016, di Alberto Battaglia

“Abbiamo raggiunto i bottom nei prezzi delle materie prime? Credo di sì”; è quanto afferma il ceo della compagnia di estrazione Glencore, Ivan Glasenberg, durante una conference call. La riduzione nella spesa delle aziende del settore “contrarrà l’offerta e non si vedrà in futuro un nuovo eccesso di offerta sul mercato”, aggiunge. Per quanto riguarda il rame, principale commodity per Glencore, Glasenberg dichiara che gli inventari globali si sono ridotti, a indicare una potenziale riduzione dell’offerta. “Le nostre vendite di rame in Cina restano forti”, dice il ceo.

Il 2015 è stato un anno difficile per Glencore, che ha segnato una perdita di 8,1 miliardi di dollari, mentre il giro d’affari è calato del 23% a 170 miliardi di dollari e l’Ebitda, in calo del 32%, si è attestato a 8,7 miliardi.