Glencore ancora in flessione dopo i risultati semestrali

25 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

Il titolo Glencore continua a perdere quota a Londra, al momento in ribasso del 4,24% dopo una perdita che ieri era già stata del 6%. Ieri il colosso delle materie prime ha presentato i risultati semestrali manifestando ottimismo, dichiarando che ormai il peggio, dopo la crisi del settore delle commodity, è passato. Le perdite sono quasi dimezzate nei primi sei mesi dell’anno, da 676 a 369 milioni di dollari; il fatturato ha sperimentato un calo del 6% a 69,4 miliardi. Meglio la divisione trading che rafforza dell’1,2% gli utili a 1,2 miliardi. Contestualmente si è ridotto anche l’indebitamento netto da 25,9 a 23,5 miliardi di dollari.
Il Cfo Steve Kalmin ha poi annunciato: “Ci sono buone possibilità che saremo tranquillamente in una posizione tale da ripristinare il dividendo già nel 2017”.