Giornata nera per le borse europee, Milano perde il 2,31%

27 Gennaio 2020, di Alberto Battaglia

Il timore di un contagio da coronavirus sempre più diffuso in Cina ha colpito duramente tutte le principali borse globali oggi, riservando all’Europa un contraccolpo non inferiore a quello subito nelle piazze asiatiche. Il Ftse Mib ha ceduto il 2,31% a 23.416,13 punti; è il titolo Cnh Industrial il più colpito dalle vendite con un ribasso del -6,42%.

Non va molto meglio nel resto d’Europa: il Ftse 100 britannico ha chiuso con un ribasso del 2,29%, il Dax tedesco ha perso il 2,67%, mentre il Cac40 francese ha chiuso con un rosso del 2,72%.

Nel frattempo Wall Street cede l’1,41%.