Giappone: sentiment manifatturiero Reuters Tankan a minimi in sette mesi, pesa effetto crisi chip su auto

10 Novembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

L’indice manifatturiero del Giappone Tankan stilato da Reuters – che anticipa la pubblicazione dell’indice trimestrale Tankan compilato dalla Bank of Japan e che misura la fiducia delle imprese manifatturiere giapponesi – è peggiorato dai 16 punti di ottobre a 13 punti di novembre, scivolando al minimo in sette mesi.

La performance si spiega con le strozzature nelle catene di approviggionamento che hanno scatenato la crisi dell’offerta di beni in tutto il mondo, che si è tradotta a sua volta nella crisi dei chip e nei prezzi elevati dell’acciaio, a discapito in particolare del settore auto made in Japan.

In miglioramento invece l’indice che misura la fiducia delle imprese giapponesi attive nel settore dei servizi: in questo caso il dato è salito da -1 di ottobre a 1 punto, al record in tre mesi, grazie all’allentamento delle restrizioni legate alla pandemia Covid-19.