Giappone: produzione industriale -1,5% a luglio, dato affossato da settore auto

31 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Brutte notizie per l’economia del Giappone. I dati preliminari diffusi dal governo indicano che, nel mese di luglio, la produzione industriale del paese è scesa dell’1,5% su base mensile, scontando il calo che ha colpito, in particolare, la produzione di auto. Produzione di auto che, in generale, sta facendo ancora fronte al problema della carenza di chip a livello globale, in gran parte dell’Asia.

Il dato è stato comunque migliore della flessione pari a -2,5% attesa dagli analisti.

Il peggioramento è in ogni caso evidente, se si considera che a giugno la produzione industriale del Giappone era balzata del 6,5%.

In generale, gli analisti temono che il Pil del Giappone rischi di soffrire una contrazione nel terzo trimestre, a causa della veloce diffusione della variante Delta e dei nuovi contagi Covid-19, che hanno costretto le autorità a imporre nuove misure di restrizione.

Su base annua, la produzione industriale è balzata nel luglio del 2021 dell’11,6%, rispetto al precedente rialzo del 23%.