Giappone: popolarità sotto il 30% per gestione Covid, il premier Yoshihide Suga si dimette

3 Settembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Il primo ministro giapponese Yoshihide Suga ha annunciato oggi le proprie dimissioni, dopo un anno appena alla guida del Giappone.

Suga, diventato premier l’anno scorso a seguito delle dimissioni dell’ex premier Shinzo Abe, avvenute per motivi di salute, ha visto la sua popolarità crollare al di sotto del 30%, a causa del modo in cui il suo governo ha gestito la pandemia Covid-19, che ora in Giappone è entrata nella sua ondata peggiore.

Suga si è dimesso in vista delle elezioni generali, previste per la fine di novembre.

La sua decisione di non presentarsi alle elezioni per la leadeship del partito liberaldemocratico significa che il partito sceglierà un nuovo candidato da presentare alle elezioni che, in caso di vittoria, diventerà nuovo premier.