Giappone, export: volumi ai massimi di due anni

19 Dicembre 2016, di Alessandra Caparello

TOKYO (WSI) – Volumi ai massimi da due anni per l’export del Giappone grazie alla domanda di componenti made in Japan per i produttori di smartphone cinesi.

Nel mese di novembre l’export nipponico è cresciuto del 7,4% a 1,1 miliardi di yen (+4,4% verso la Cina), trainato dalla domanda per semiconduttori, navi e parti di automobili, come ha dichiarato il Ministero delle Finanze. In calo invece le importazioni dello 0,4% dopo il -10,3% di ottobre, un dato comunque superiore alle attese, che indicavano una flessione del 2%.