Giappone, 2018 in rosso per la bilancia commerciale

23 Gennaio 2019, di Mariangela Tessa

Per la prima volta da tre anni, il Giappone ha archiviato il 2018 con un deficit della bilancia commerciale. Questo a causa dell’aumento del valore delle importazioni di petrolio e dell’export più deboli. Nel 2018, secondo i dati resi noti dal ministero delle Finanze giapponese, il saldo della bilancia commerciale è stato pari a -1.203,3 miliardi di yen (-9,2 miliardi di euro), contro un avanzo di 2.907 miliardi di yen nel 2017 e 3.993.8 miliardi di yen nel 2016.