11:35 lunedì 26 Febbraio 2018

Gestori ottimisti sull’S&P 500: raggiunto il picco del rapporto P/E (grafico)

Come grafico della settimana Deutsche Bank Asset Management presenta il rapporto tra prezzo di Borsa e utili stimati. Il rapporto P/E finale di 15 all’inizio del 2008, a posteriori, si è rivelato troppo elevato, secondo gli analisti. “Dopo tutto, i profitti hanno iniziato a crollare solo verso la fine di quell’anno. Per contro, il rapporto P/E di 15 nel 2010 si è rivelato un vero affare, poiché si basava su utili depressi nei 12 mesi precedenti. Quindi, ci sono state ampie possibilità di guadagno sotto la spinta dell’aumento degli utili; fino al 2014, il rapporto P/E è rimasto abbastanza stabile. Da allora, gran parte dei successivi guadagni nell’S&P 500 è dovuto all’espansione dei multipli”.

“La rottura alla fine dell’anno è stata determinata dai tagli delle imposte sulle imprese negli Stati Uniti”, si legge in un report. “Gli investitori hanno prezzato i probabili guadagni sugli utili, anche se è possibile che questi inizino a concretizzarsi nel 2018. Indipendentemente da questo, presumiamo che lo S&P 500 possa già aver superato il picco massimo di P/E nell’attuale ciclo economico. Continuiamo a prevedere una crescita degli utili nel 2018 e ad avere una view costruttiva sulle azioni statunitensi. Tuttavia, preferiamo l’Europa e i mercati emergenti“.

Breaking news

17:28
Bnl, il Tribunale di Roma “boccia” le esternalizzazioni

Una recente decisione del Tribunale di Roma ha stabilito l’illegittimità delle cessioni di presunti rami d’azienda da parte di Bnl, ordinando il reintegro di 16 lavoratori precedentemente esternalizzati nel 2022. La sentenza rappresenta un significativo riconoscimento delle rivendicazioni dei dipendenti e delle posizioni sostenute dal sindacato First Cisl.

15:36
Nestlé sotto pressione per la strategia sull’alimentazione sana

La multinazionale Nestlé affronta critiche e pressioni da parte di una Ong supportata da investitori per migliorare la propria offerta di prodotti sani. Durante l’assemblea annuale, dovrà rispondere su come intende incrementare la quota di alimenti nutrienti nelle sue vendite, in risposta alle preoccupazioni sulla prevalenza di prodotti ad alto contenuto di sale, zucchero e grassi.

15:33
Wall Street, Nvidia e Amd in positivo nel premercato

I risultati trimestrali migliori del previsto di Taiwan Semiconductor Manufacturing (Tsmc), il maggiore produttore di semiconduttori al mondo, hanno avuto un impatto positivo sui titoli delle aziende del settore a Wall Street, grazie anche a previsioni ottimistiche legate all’uso dell’intelligenza artificiale.

13:42
Banca Generali, i risultati del 2023 e il rinnovo del CdA

Durante l’ultima assemblea, Banca Generali ha approvato il bilancio 2023, distribuendo un dividendo di 251,2 milioni di euro ai suoi azionisti e rinnovando il consiglio di amministrazione e il collegio sindacale.

Leggi tutti