Germania: Pil in contrazione dell’1,7% nel I trimestre, pesano restrizioni Covid

30 Aprile 2021, di Redazione Wall Street Italia

L’economia tedesca, il motore dell’Europa, si è contratta più bruscamente del previsto nel primo trimestre. Secondo la prima stima di Destatis, l’ufficio federale di statistica, il Prodotto interno lordo (Pil) della Germania è sceso dell’1,7% rispetto al quarto trimestre del 2020.

Sul dato pesano le restrizioni per contenere la diffusione del Covid. Gli analisti avevano previsto un calo medio dell’1,5% su base trimestrale.