Germania: industriali tedeschi vedono 2020 grigio per la crescita, Pil poco sopra lo zero

16 Gennaio 2020, di Mariangela Tessa

Permangono le nubi sull’economia tedesca. L’associazione degli industriali (BDI) prevede un ulteriore rallentamento per la crescita economica della Germania quest’anno, in assenza di segnali di miglioramento nel settore manifatturiero.

“L’industria rimane bloccata in recessione, non ci sono segnali che indicano che il settore abbia toccato il fondo”, ha detto il presidente della BDI Dieter Kempf.

L’associazione prevede una crescita economica dello 0,5% nel 2020, grazie al maggior numero di giorni di lavoro. La crescita corretta per gli effetti del calendario è prevista allo 0,1%. Kempf ha quindi fatto appello al governo per ridurre le tasse alle imprese per alleviare l’imposizione fiscale media per le società e portarla sotto il 25% rispetto all’attuale 31%.