Germania: in ripresa i servizi, rallenta manifatturiero. In Francia effetto Gilet Gialli

24 Gennaio 2019, di Mariangela Tessa

Gennaio a luci e ombre per ora per l’economia tedesca e quella francese. L’attività del settore privato in Germania recuperato qualcosa, ma resta ancora su livelli deboli. In Francia, nonostante la ripresa dell’attività industriale a 51,2 punti da 50, il settore terziario sta registrando una prova fiacca in gennaio. Markit sottolinea che alcune aziende hanno attribuito il sentiment depresso alle turbolenze create dalle proteste continue dei Gilet Gialli.

Secondo i dati preliminari diffusi oggi da Ihs Markit, in Germania l’indice Pmi dei servizi è salito a 53,1 a gennaio da 51,8 di dicembre, mentre il Pmi manifatturiero mostra ancora debolezza con l’indice sceso a 49,9 da 51,5 di dicembre, ai minimi da oltre 4 anni. Di conseguenza l’indice Pmi composito, spinto dai servizi, è salito a 52,1 (51.6 a dicembre). L’attività delle fabbriche è dunque scesa in fase di contrazione, toccando i minimi di 50 mesi.