Germania dice no alla proposta francese sul reddito minimo europeo

11 Marzo 2019, di Mariangela Tessa

La Germania dice no alla proposta francese sul reddito minimo europeo. “Dobbiamo fare le cose per bene in Europa” ha detto la cristiano-democratici tedeschi, Annegret Kamp-Karrenbauer che, ieri, in un’intervista al domenicale tedesco Welt am Sonntag, si è detta contraria alle proposte del presidente francese Emmanuel Macron.

“Il centralismo europeo, lo statalismo, la mutualizzazione del debito, il portare la sicurezza sociale e il reddito minimo a livello europeo” per la la leader della Cdu sono il “modo sbagliato” di affrontare la questione: serve invece “una responsabilità individuale e sussidiaria”.