Germania: allarme Ifo, coronavirus rischia di costare oltre 700 miliardi

23 Marzo 2020, di Mariangela Tessa

A causa del coronavirus la Germania potrebbe subire una contrazione del PIL fino a 20 punti percentuali, la perdita di milioni di posti di lavoro e un costo di oltre 700 miliardi di euro.

E’ la previsione fosca del think tank tedesco Ifo, che spiega come i costi probabilmente supereranno tutto cio’ che abbiamo visto in Germania in termini di crisi economiche o catastrofi naturali negli ultimi decenni.

Due gli scenari delineati.

Il primo che prevede un arresto parziale di due mesi: in tal caso l’economia della Germania rischia di perdere tra 7,2 e 11,2 punti percentuali.

Un arresto parziale di tre mesi provocherebbe una contrazione compresa tra 10 e 20,6 punti percentuali.

Per Ifo si potrebbero perdere fino a 1,8 milioni di posti di lavoro e sei milioni di lavoratori potrebbero essere costretti a programmi di lavoro part-time.