Generali sotto la lente post piano (+1,5% in Borsa), attesa pioggia di dividendi

15 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Tra le storie di giornata a Piazza Affari c’è quella di Generali che ha presentato la nuova strategia triennale del gruppo. Dopo la presentazione del piano ‘Lifetime Partner 24: Driving Growth’ il titolo del Leone di Trieste sale di circa l’1,5% a 18,725 euro. Nel dettaglio, Generali punta a “una forte crescita degli utili, +6% – 8% il range del tasso annuo composto di crescita dell’utile per azione (2021-24)”. I flussi di cassa netti disponibili a livello della Capogruppo sono attesi essere superiori a quota 8,5 miliardi. Previsto inoltre un aumento dei dividendi, per assicurare tra i 5,2 – 5,6 miliardi di dividendi cumulativi rispetto ai 4,5 miliardi del piano passato (2019-21).

“A livello di utile il piano presenta target superiori alle nostre attese, con una sorpresa al 2024 mid single digit (una volta inclusa CASS nelle stime) o high single digit/low double digit a livello di consensus. Il target di remunerazione agli azionisti cumulato risulta leggermente superiore alle nostre attese sul dividendo e prevede anche l’avvio di un buyback, non fattorizzato nelle nostre stime”, commentano gli analisti di Equita che confermano la raccomandazione hold e il target price di 19,5 euro su Generali. Per quanto riguarda le possibilità di crescita esterna, sottolineano gli esperti della sim, l’obiettivo è quello di consolidare la posizione di leadership nel settore assicurativo in Europa e rafforzare la presenza in selezionati mercati asiatici. Nell’asset management la società si focalizzerà su opportunità nel mercato britannico e statunitense.