Generali: è la lista del cda a vincere, nuovo mandato per Donnet

29 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

Alla fine, l’assemblea degli azionisti ha confermato Philippe Donnet nel ruolo di amministratore delegato di Generali. Dopo gli scontri degli ultimi mesi il manager si assicura così un nuovo mandato triennale. In particolare, lista presentata dal consiglio di amministrazione uscente (lista di maggioranza) ha conseguito il 55,99% dei voti contro il 41,73% dei voti raggiunto dalla lista presentata dal socio VM2006 (prima lista di minoranza, presentata da Francesco Gaetano Caltagirone).

Nel dettaglio, il consiglio di amministrazione sarà composto da 13 membri e rimarrà in carica per tre esercizi, fino all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2024. Dalla lista di maggioranza sono stati eletti: Andrea Sironi (indicato come presidente indipendente), Clemente Rebecchini, Philippe Donnet (amministratore delegato), Diva Moriani, Luisa Torchia, Alessia Falsarone, Lorenzo Pellicioli, Clara Furse, Umberto Malesci, Antonella Mei-Pochtler. Dalla prima lista di minoranza sono stati, invece, eletti Francesco Gaetano Caltagirone, Marina Brogi, Flavio Cattaneo.

“Il management di Generali accoglie con favore l’esito dell’assemblea degli azionisti, che ha confermato la fiducia nel nostro piano ‘Lifetime Partner 24: Driving Growth’. Insieme a tutte le persone di Generali abbiamo consolidato la nostra leadership in Europa e siamo diventati Partner di Vita di un numero crescente di clienti”, ha dichiarato Philippe Donnet. E ha aggiunto: “il nostro piano strategico offre una visione chiara del Gruppo al 2024 e creerà valore per tutti gli stakeholder. Sono lieto di iniziare a lavorare con il nuovo cda, che porta in dote al Gruppo nuove capacità e competenze, per realizzare con successo il nostro piano”.