Gacs, in gazzetta ufficiale decreto attuativo

12 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

Il testo del decreto attuativo che regola le Gacs, le garanzie statali sui crediti in sofferenza cartolarizzati dalla banche, è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale. Secondo Banca Imi questo è un passaggio che consentirà al fondo Atlante di compiere la sua funzione sul fronte dell’assorbimento dei Npl. Il primo credito cartolarizzato a godere della Gacs, secondo quanto riporta MF, è finito sul mercato in un’operazione di Banca Popolare di Bari da 480 milioni di euro . La Gacs è condizionata alle categorie di rischio del credito sottostante, calcolate dalle agenzie di rating. Secondo quanto scrive il Sole 24 Ore “il vero banco di prova per il nascente mercato delle asset-backed securities di non-performing loans sarà la maxi-cartolarizzazione delle sofferenze del Monte dei Paschi di Siena per un valore netto di 9,2 miliardi: operazione che, per dimensioni e complessità del portafoglio ceduto, secondo gli addetti ai lavori «non avrebbe mai visto la luce senza la garanzia dello Stato su una tranche di senior bond stimata fino a 6 miliardi di euro»”.