Future Usa deboli, atteso avvio incerto per Wall Street. Gamestop sugli scudi

28 Gennaio 2021, di Redazione Wall Street Italia

In attesa dell’avvio delle contrattazioni ufficiali di Wall Street nel pre-market i future sugli indici delle borse Usa sono contrastati. Il future sul Dow Jones è pressochè invariato, quello sull’S&P 500 cede lo 0,15% mentre il derivato sul Nasdaq arretra dello 0,85%.

A Wall Street continua a tenere banco la vicenda della catena di videogiochi Gamestop che nelle ultime sedute ha messo a segno forti rialzi a seguito di una battaglia in corso tra piccoli day trader e alcuni hedge fund. Nel premarket il titolo segna un +43% a ridosso dei 500 dollari.
Secondo quella che Mps Capital Service ha definito la “rivoluzione francese” a Wall Street, alcuni grandi hedge fund sono stati costretti ad un rapido deleveraging, ovvero a vendere i titoli in utile per compensare le perdite sui titoli venduti allo scoperto e acquistati in forza dai piccoli trader (i 30 titoli più “shortati” del Russell 3000 sono in media saliti di oltre il 100% da inizio anno).