Fundstore lancia il servizio di identificazione tramite SPID

23 Febbraio 2021, di Mariangela Tessa

Fundstore, la piattaforma di fondi online di Banca Ifigest e il primo ‘supermercato’ di fondi di investimento lanciato 20 anni fa, amplia la propria offerta e lancia, attraverso il software di Infocert, il servizio di identificazione tramite SPID, un ulteriore strumento a tutela dei dati e della privacy dei propri utenti.

In linea con i principi della Banca, che prevedono una progressiva digitalizzazione e agevolazione delle procedure bancarie, che garantiscono al cliente di operare in totale sicurezza e trasparenza, Fundstore ha scelto di affiancare all’innovativo servizio della firma digitale lanciato l’anno scorso un ulteriore strumento a tutela della sicurezza dei dati, sia in fase di accesso sia di registrazione, diventando un promotore dell’applicazione l’identificazione SPID nel settore dei fondi online.

Grazie alla collaborazione con Infocert, leader del mercato italiano nei servizi di digitalizzazione e dematerializzazione nonché una delle principali Certification Authority a livello europeo per i servizi di Posta Elettronica Certificata, Firma Digitale e Conservazione digitale dei documenti (Conservatore Accreditato AgID), Fundstore dà ora la possibilità ai propri clienti di completare il processo di identificazione a distanza utilizzando le credenziali SPID di II livello già in loro possesso.

Il funzionamento del nuovo servizio è semplice e intuitivo. All’utente basterà infatti completare la procedura di accesso sulla piattaforma di Fundstore e procedere con la firma digitale di tutta la documentazione di offerta, senza la necessità di effettuare ulteriori passaggi per concludere il processo di verifica. Al cliente sarà semplicemente richiesto di fornire le proprie credenziale SPID per essere de facto univocamente identificato e risultare operativo.