Fuga dal Portogallo, tassi balzano ai massimi di 18 mesi

11 Febbraio 2016, di Daniele Chicca

Gli investitori sono in fuga dal debito portoghese sul mercato secondario. I bond governativi a dieci anni sono saliti del 20% circa, al 4,3% dal 3,5% di ieri, testando i massimi di 18 mesi. Il mercato ha perso ancora una volta fiducia nel Portogallo e chiede un rendimento più alto per poter investire nei suoi titoli di Stato. I titoli a 2 anni hanno addirittura registrato un rialzo del 160%. Sono

I bond governativi del Portogallo scambiano ai minimi del 2014 ma queste variazioni percentuali non si erano viste nemmeno all’apice della crisi del 2011. I mercati hanno paura che governo anti austerity, coalizione composta da partito socialista e sinistra, non riesca a mettere a punto una manovra di bilancio che soddisfi l’UE.