Ftse Mib sfreccia in avvio, Unicredit e Diasorin le migliori

27 Settembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Primi scorci della settimana con netta prevalenza degli acquisti a Piazza Affari. L’indice Ftse Mib apre tonico a 26.164 (+0,75%). Tra i migliori spiccano Unicredit (+1,58%) e Diasorin (+1,78%). Rialzi nel’0rdine del’1% per Leonardo, Atlantia, Banca Mediolanum, STM e Unipol- I nuovi rialzi del petrolio (WTI in area 75$) sostengono uil trio composto da ENi, Saipem e Tenaris, anch’esse in rialzo dell’1% circa.

Sui mercati si guarda allo stallo della situazione legata alla crisi del colosso immobiliare cinese Evergrande e le mosse di Pechino che immette liquidità nel sistema finanziario. Dalla Germania invece le elezioni hanno dato come esito la vittoria di misura della Spd al 25,7% (dati provvisori), seguita a meno di due punti dalla CDU. Un esito ritenuto rassicurante dai mercati anche se i negoziati per la formazione di una coalizione potrebbero richiedere diversi mesi.

Pochi gli spunti macro previsti oggi con focus soprattutto sull’intervento del presidente Bce, Christine Lagarde, e di quelli di Williams (Fed) e Bailey (BoE). In settimana occhio puntati sull’inflazione di settembre nell’area dell’euro, che quasi certamente farà suonare nuovi campanelli d’allarme sotto la spinta del caro energia.