Francia, sondaggi: Macron in testa anche al primo turno: Spread giù

9 Marzo 2017, di Daniele Chicca

Emmanuel Macron passa in testa anche al primo turno: questo dicono gli ultimi sondaggi sulle elezioni presidenziali in Francia, che danno il leader del movimento centrista europeista “En Marche!” al primo posto con un 26% dei consensi. A favore di Marine Le Pen, sua sfidante più attrezzata, nel voto del 23 aprile ci sarebbero al momento il 25% dei voti. Il candidato di centro destra Francois Fillon, travolto da uno scandalo sui presunti impieghi fittizi di moglie e due figli al Parlamento, è terzo con il 20%.

Al secondo e decisivo round che si terrà il 7 maggio, secondo le rilevazioni di Harris Interactive citate da Reuters, la spunterebbe Macron con il 65% delle preferenze contro il 35% che andrebbe alla candidata del Front National, partito di estrema destra anti europeista che in caso di vittoria ha promesso di indire un referendum contro l’euro. In un’eventuale sfida Le Pen-Fillon, vincerebbe quest’ultimo anche se con un margine ridotto rispetto al rivale indipendente ed ex ministro dell’Economia Macron. Sui mercati lo Spread tra Oat e Bund, che si era allargato fino a 70-80 punti base negli ultimi tempi, si è ristretto in queste ore.