Francia: Renault taglierà meno posti di lavoro del previsto nel 2022-2024

6 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Il numero di posti di lavoro che verranno tagliati in Francia previsti da Renault per il periodo 2022-2024 è stato rivisto al ribasso a 1.700 contro i 2.000 inizialmente previsti, secondo quanto riportato da Les Echos sul proprio sito.
Al termine di un giro di trattative con i sindacati su un nuovo contratto sociale triennale, “questa cifra è stata ridotta a 1.700 in tre anni, di cui 1.153 nel 2022 attraverso un nuovo Piano di cessazione contrattuale collettiva (RCC), che sarà aperto dal 1 gennaio al 30 settembre 2022”, precisa il quotidiano lavorativo.
La casa automobilistica francese ha annunciato a settembre, all’apertura di questa tornata di negoziati con i sindacati, l’intenzione di tagliare fino a 2.000 posti di lavoro aggiuntivi in Francia nell’ambito della ristrutturazione delle sue attività di ingegneria e supporto.