Francia: ex ministro Cahuzac accusato di frode fiscale

9 Febbraio 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – E’ iniziato ieri a Parigi il processo all’ex ministro socialista Jérôme Cahuzac accusato di aver nascosto al fisco, ed alla Francia intera, di aver avuto un conto corrente in Svizzera. Il 63enne ex ministro del Bilancio è anche accusato di aver “sminuito” i suoi beni nella dichiarazione patrimoniale obbligatoria per legge al momento di entrare nel primo governo socialista dopo le elezioni del 2012.

Davanti ai giudici, Cahuzac è in particolare imputato di “frode fiscale” e di “riciclaggio di denaro”. Il Codice penale francese prevede per questi reati una pena di cinque anni di carcere ed un’ammenda di 500 mila euro; se commessi in associazione a delinquere, le pene possono arrivare a 7 anni di prigione e 2 milioni di euro di ammenda.