Francia: crollano consumi ad aprile, accelera inflazione

28 Maggio 2021, di Mariangela Tessa

Raffica di brutte notizie macro dalla Francia. Dopo la revisione al ribasso del Pil del primo trimestre, i consumi delle famiglie sono diminuiti drasticamente ad aprile, dell’8,3% rispetto a marzo, per effetto del “terzo confinamento”. Il calo e’ principalmente attribuibile agli acquisti di manufatti, che sono crollati del 18,9%.

Nel mese di maggio, intanto, l’inflazione ha continuato ad accelerare raggiungendo l’1,4% dopo l’1,2% di aprile, ancora trainata da un’accelerazione dei prezzi dell’energia, secondo i dati provvisori dell’Insee.