Elezioni Francia: dissidente Benoit Hamon vince le primarie socialiste

30 Gennaio 2017, di Alessandra Caparello

PARIGI (WSI) – Il dissidente (“frondeur“) Benoit Hamon è il vincitore delle primarie socialiste in Francia. Ex ministro dell’Istruzione, 49 anni, diplomato in Storia e fan di Bernie Sanders, Hamon ha sconfitto l’ex premier Manuel Valls raccogliendo il 58,8% dei voti, meritando così l’investitura ufficiale per la corsa all’Eliseo in primavera del partito Socialista e dei suoi alleati.

“Questa sera la gauche ha risollevato la testa (…) Dobbiamo immaginare risposte nuove, riflettere sul mondo per com’è e non per com’era”.

Francia: con quasi il 59% dei voti Hamon ha battuto Valls aggiudicandosi le primarie del PS