Frana in Cina: 33 edifici crollano, centinaia i dispersi

21 Dicembre 2015, di Alessandra Caparello

PECHINO (WSI) – Si parla di 33 edifici crollati e 91 dispersi che si cercano tra le macerie. E il bilancio è solo provvisorio. Sono i numeri della catastrofe avvenuta in Cina dove nella provincia meridionale del Guandong una frana ha investito un distretto industriale. A cedere sarebbe stata una collina di terreno di riporto che si era formata in oltre due anni di lavori edili nella zona.

Secondo le prime ricostruzioni, la massa di terra crollando avrebbe provocato la rottura di una conduttura di gas provocando un’esplosione fortissima. I 18 edifici crollati ospitavano gli impianti di produzione di almeno 15 aziende, mentre altri erano adibiti a dormitorio per gli operai.