Ford Motor, utile in flessione ma migliore delle aspettative

27 Aprile 2017, di Daniele Chicca

Tra le trimestrali di giornata si segnalano anche i conti di Ford Motor. La casa automobilistica americana ha registrato un calo degli utili nel primo trimestre per via di un incremento dei costi di investimento e di una lieve riduzione delle vendite. L’azienda di Dearborn, in Michigan, ha riportato un profitto netto di 1,6 miliardi di dollari, pari a 40 centesimi per azione, in flessione del 36% rispetto ai 2,5 miliardi di dollari realizzati un anno prima (con EPS di 61 cents).

Gli analisti si aspettavano però un EPS ancora più basso, di 35 centesimi e un fatturato di 34,71 miliardi di dollari, meno dei 39,15 miliardi registrati effettivamente da Ford nei primi tre mesi del 2017 e meno dei 37,72 miliardi di un anno prima. Ecco perché il titolo Ford si sta rafforzando dell’1,6% a quota 11,79 dollari nel preborsa americano.