Ford gela Marchionne: “Nessun interesse alla fusione con FCA”. Titolo giù

25 Aprile 2016, di Alessandra Caparello

PECHINO (WSI) – Ford non è interessata alla fusione con Fiat Chrysler. A dirlo l’amministratore delegato Mark Fields in seguito all’osservazione fatta dal CEO di FCA, Sergio Marchionne, secondo cui Ford potrebbe essere un candidato potenziale per la fusione.

Fields ha parlato ai giornalisti da Pechino in occasione del motor show. Dopo essere stato respinto da General Motors lo scorso anno, Marchionne ha detto la settimana scorsa che Ford, Toyota e Volkswagen sono gli unici altri candidati per una fusione con FCA.

Stamani le azioni FCA sono in calo, nonostante le osservazione positive della stessa società per la regione Asia -Pacifico dove  ha come obiettivo una “significativa crescita a doppia cifra” per le vendite Jeep in Cina.