Fondazione Gimbe: forte flessione nuovi casi (-32,3%), tamponi crollano del 27,8%

17 Febbraio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe rileva nella settimana 9-15 febbraio 2022, rispetto alla precedente, una diminuzione di nuovi casi (439.707 rispetto 649.345) e decessi (2.172 rispetto 2.587). In calo anche i casi attualmente positivi (1.550.410 rispetto 1.927.800), le persone in isolamento domiciliare (1.533.689 rispetto 1.908.087), i ricoveri con sintomi (15.602 rispetto 18.337) e le terapie intensive (1.119 rispetto 1.376).

“I nuovi casi settimanali – dichiara Nino Cartabellotta, presidente della fondazione Gimbe – registrano per la terza settimana consecutiva una netta flessione: sono circa 440 mila con una riduzione del 32,3% rispetto alla settimana precedente e una media mobile a 7 giorni che scende da 87.384 casi del 9 febbraio a 62.815 il 15 febbraio (-28,1%). Un crollo imputabile sia al netto calo dei tamponi, sia alla ridotta circolazione virale che rimane ancora elevata, come documenta la sostanziale stabilità del tasso di positività dei tamponi antigenici rapidi”.