Fmi taglia previsioni Pil globale, avverte contro nazionalismi

12 Aprile 2016, di Laura Naka Antonelli

ROMA (WSI) – L’Fmi ha rivisto al ribasso le stime sulla crescita del Pil globale.

L’istituzione di Washington prevede ora un rialzo del Pil, nel 2016, a un tasso annuo +3,2%, inferiore dello 0,2% rispetto alle stime di gennaio e dello 0,4% rispetto a quelle di ottobre. Per il 2017, si prevede una crescita del prodotto interno lordo del 3,5%, anche in questo caso inferiore rispetto a quanto atteso, di ben -0,3% rispetto alle previsioni di ottobre.

L’Fmi ha comunque fatto notare che il rialzo del 3,2% del Pil nel 2016 è comunque superiore rispetto al +3,1% del 2015. Il Fondo ha lanciato anche un allarme contro i nazionalismi.