FMI: “Debito globale record a $152.000 miliardi, vale il 225% del Pil”

6 Ottobre 2016, di Alessandra Caparello

WASHINGTON (WSI) – Debito globale alle stelle a 152.000 miliardi di dollari o il 225% del Pil globale alla fine del 2015. A renderlo noto l’FMI in un documento presentato a Washington in cui sottolinea come un eccessivo debito privato sia associato alle crisi finanziarie, accompagnate da rallentamenti economici più profondi e protratti.

Circa 100.000 miliardi di dollari, o i due terzi del debito globale sono rappresentati dal debito privato, quello delle aziende non finanziarie e delle famiglie. Secondo Victor responsabile del Fiscal Monitor del Fmi, un debito a 152.000 miliardi di dollari è un “record”, ma il problema va affrontato come “misure mirate fra paese e paese”.

“Le politiche di bilancio pubblico possono aiutare in questo contesto a sostenere la crescita e aiutare a ridurre il debito privato, ma non possono farlo da sole. Serve un approccio coordinato fra politica di bilancio, politica monetaria e politica strutturale. La storia ci ha insegnato che è facile sottostimare i rischi associati con il debito privato”.