Fmi alza stime di crescita del Pil cinese

14 Giugno 2017, di Livia Liberatore

Il Fondo Monetario internazionale ha rivisto al rialzo le previsioni sulla crescita del Pil della Cina, ora data al 6,7% contro il precedente 6,6. Per il 2018-2020 la crescita è prevista invece al 6,4%. Secondo l’Fmi la Cina dovrebbe affrontare i rischi del sistema finanziario e accelerare le riforme per cambiare l’attuale modello di crescita. Il Paese dovrebbe anche spingere di più sui consumi interni.