Fitch: downgrade per l’Arabia Saudita e outlook ancora negativo

12 Aprile 2016, di Alberto Battaglia

L’agenzia di rating Fitch ha operato un downgrade del rating per l’Arabia Saudita, che passa dal precedente AA all’attuale AA-. A pesare sul Paese è soprattutto la prospettiva dei prezzi del petrolio, commodity fondamentale per l’economia Saudita.

Secondo Fitch il petrolio si attesterà a un prezzo medio di 35 dollari al barile per il 2016 e a 54 dollari per il 2017. Le conseguenze dei bassi prezzi hanno già comportato un aumento al 14,8 % del rapporto deficit/Pil (era il 2,3% nel 2014).

Secondo Fitch un deterioramento persistente dei bilanci pubblici o una riduzione inferiore alle attese del deficit saranno fattori che potranno portare a un ulteriore downgrade, assieme con i rischi connessi ai confitti regionali.