Finmeccanica, il titolo regge grazie alla possibile commessa del Kuwait

28 Gennaio 2016, di Alberto Battaglia

MILANO (WSI) – Finmeccanica perde terreno (-0,18%, a 10,84 euro), ma meno del mercato, con l’indice Ftse in calo -1,72%: influenza positivamente il titolo la notizia della fornitura di 28 eurofighter accordata con il Kuwait, e che sarebbe stata confermata dal ministro della Difesa, Roberta Pinotti.

La firma del contratto, che secondo le indiscrezioni avverrà il prossimo 31 gennaio, varrà a Finmeccanica circa 4 miliardi di euro su una commessa complessiva di 8 miliardi.

Buone notizie potrebbero arrivare anche dalla Polonia, il cui ministro della Difesa ha dichiarato che la gara per la fornitura di 50 elicotteri militari, vinta da Airbus, potrebbe essere annullata e riassegnata. Il competitor francese aveva superato l’offerta avanzata da Sikorsky e AgustaWestland del gruppo Finmeccanica.