Finmeccanica dice no a Boeing: titolo fino a +2% a Piazza Affari

7 Dicembre 2015, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Ottima performance di Finmeccanica a Piazza Affari dove è salita nelle ore precedenti anche oltre +2% e  si porta a 13,76 euro.

È la reazione alla notizia riportata dal Sunday Times secondo cui l’azienda avrebbe rifiutato un’offerta fatta dal colosso americano aeronautico Boeing per l’acquisizione di Westland, costruttore britannico di elicotteri del gruppo AgustaWestland controllato da Finmeccanica. Si tratterebbe di un asset core di Finmeccanica attivo con impianti in Italia, nel Regno Unito, in Polonia e negli Stati Uniti.

Il titolo Finmeccanica è visto più appetibile dal mercato visto che l’analisi del titolo eseguita su base settimanale mette in evidenzia la trendline rialzista di Finmeccanica più pronunciata rispetto all’andamento del FTSE MIB.