FinecoBank: riceve aggiornamento su requisiti MREL, indicatori già adeguati

di Redazione Wall Street Italia
10 Marzo 2023 15:20

FinecoBank ha ricevuto dal Single Resolution Board (SRB) e da Banca d’Italia la decisione aggiornata sulla determinazione del requisito minimo di fondi propri e passività ammissibili (MREL) che sostituisce la precedente decisione comunicata al pubblico nel mese di agosto 2021.
A partire dal 1° gennaio 2024, FinecoBank dovrà rispettare su base consolidata un requisito MREL pari al 18,91% del TREA (esposizione al rischio) – 21,45% comprensivo del Combined Buffer Requirement – e pari al 5,25% del LRE (esposizione complessiva per la leva finanziaria), assicurando un incremento lineare dei fondi propri e delle passività ammissibili per il raggiungimento dei requisiti.
Al fine del rispetto del requisito e del computo delle altre passività ammissibili emesse da Fineco, non è richiesto un requisito di subordinazione nell’emissione di strumenti MREL eligible (e.g. Senior unsecured). Al 31 dicembre 2022 FinecoBank evidenzia indicatori già ampiamente superiori ai requisiti da rispettare dal 1° gennaio 2024 con MREL TREA pari a 48,15% pro-forma e MREL LRE pari a 6,14% proforma).