Finanza.tech: al debutto titolo chiude a +50% rispetto a prezzo collocamento

30 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

“Il mercato borsistico ci ha accolto con grande entusiasmo e gli investitori hanno dato fiducia al nostro progetto e al nostro modello di business: quello di financial enabler che, sfruttando l’intelligenza artificiale, mette al servizio delle imprese un’importanza spinta tecnologica per colmare il funding gap e ridurre il costo sistemico dell’asimmetria informativa, impedendo la necessaria allocazione di risorse finanziarie. La quotazione in Borsa per Finanza.tech è solo l’inizio di un percorso di crescita, che intendiamo accelerare assieme al mercato”, ha affermato Nicola Occhinegro, fondatore e amministratore delegato di Finanza.tech nel primo giorno della quotazione su Euronext Growth Milan.
“Abbiamo in programma investimenti volti a potenziare la nostra piattaforma basata sull’intelligenza artificiale, coltivare ed attrarre i talenti ed aumentare gli sforzi in comunicazione, così da ampliare il bacino per la nostra realtà e i benefici concreti che possiamo portare al tessuto imprenditoriale. Progetti sfidanti che vanno a rafforzare la nostra offerta e a renderci sempre più un punto di riferimento fintech per tutte le PMI italiane”, ha aggiunto il ceo.

Ieri le azioni della società campana del fintech hanno chiuso la seduta registrando un prezzo di chiusura pari a 1,80 euro, +50% rispetto al prezzo di collocamento di 1,20 euro. La società ha raggiunto una capitalizzazione a fine giornata di circa 23.247.000 euro.