Fideraum-Intesa SanPaolo Private Banking: nuovo record storico per l’utile netto

7 Febbraio 2020, di Alessandra Caparello

Nuovo massimo storico di 906 milioni di euro per l’utile netto del gruppo Fideraum-Intesa SanPaolo Private banking che registra una raccolta netta totale pari a € 10,9 miliardi (€ 10,2 miliardi nel 2018, +7%).

La raccolta netta di risparmio gestito segna i 4,6 miliardi (€ 3,6 miliardi nel 2018, +28%). Al 31 dicembre 2019 il numero complessivo dei private banker delle Reti risultava pari a 5.834, con un portafoglio medio pro-capite pari a circa € 42 milioni (in crescita rispetto a € 36 milioni di inizio anno). Paolo Molesini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking, ha dichiarato:

“Nel corso del 2019 abbiamo ottenuto i migliori risultati mai conseguiti da Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking: un utile netto di 906 milioni ed un totale di masse amministrate pari a 242,7 miliardi che, insieme ad una raccolta netta di 10,9 miliardi, confermano l’eccellente qualità del lavoro svolto ogni giorno da private banker, manager, personale di sede e delle società controllate